Birra fai da te

Griglia
sort-descending
BOTTIGLIA BIRRA LT.0,5 TAPPO CORONA   Conf. 12 pezzi
10,25 €
BOTTIGLIE PER BIRRA LT.0.5 TAPPO MECCANICO Conf. 6 pezzi
10,37 €

Non Disponibile

CAPSULATRICE A COLONNA COLT STRONG
54,90 €
CAPSULATRICE A COLONNA SUPER 2000 AUTOMATICA
29,28 €
CAPSULATRICE A DUE LEVE
13,42 €
Coopers malto Dark Ale kg.1,7
20,79 €
Coopers  malto Real Ale kg.1,7
20,79 €
Draught malto Coopers
20,79 €
Kit 2 secchi per birra
99,00 €

Non Disponibile

KIT FERMENTAZIONE ECO COOPERS 1 FERMENTATORE
51,85 €

Non Disponibile

KIT FERMENTAZIONE LUX CON MALTO COOPERS
104,19 €

Non Disponibile

Malto Coopers Australian Pale Ale
22,99 €
Malto Coopers Stout kg.1,7
20,79 €
Malto Lager Coopers
19,91 €
Malto Coopers Mexican
21,29 €

Non Disponibile

Tappi corona per imbottigliamento
0,00 €

16 elementi

Birra naturale fai da te in casa

Birra fai da te

Assortimento di prodotti per la fermentazione casalinga della birra, selezione di malti di primaria qualità.

Gli ingredienti contenuti nei barattoli per la produzione di birra sono completamente di origine naturale senza aggiunta di prodotti conservanti e di alcun additivo.

Nelle lattine è presente una miscela di malto e luppolo ed una bustina contenente lievito di birra. Il malto, derivato dalla lavorazione dei cereali (soprattutto dell'orzo) è l'ingrediente fondamentale della birra.

Per ottenere il malto i cereali vengono fatti germogliare ed essiccati. A seconda della temperatura e del tempo di essiccazione si possono produrre diversi tipi di malto con colore ed aroma diversi che daranno poi origine ai diversi tipi di birra.

Il luppolo è un rampicante della stessa famiglia dell'ortica del gelso e dell'olmo. La parte utilizzata per aromatizzare la birra è il fiore, o cono dal quale viene estratto olio essenziale e sostanze resinose. Il luppolo conferisce alla birra un caratteristico gusto "amarognolo", esso è da sempre stato utilizzato anche per le sue qualità di conservante naturale.

I lieviti sono microrganismi della famiglia dei funghi: essi sono gli agenti della fermentazione che consentono agli zuccheri presenti nel malto ed a quelli eventualmente aggiunti d trasformarsi in alcol, acidi ed anidride carbonica.